Digital Culture – Due constatazioni

**Autore:** Laura Moro, Direttrice dell’Istituto centrale per il catalogo e la documentazione Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo

**Estratto:** • Il digitale favorisce la globalizzazione (segno positivo) ma la globalizzazione sfavorisce la diversità culturale, dal momento che per effetto della globalizzazione si tende a riconoscere più facilmente ciò che è globale rispetto a ciò che è locale.
• Il modello a rete tende a costituire una comunità globale, che rompe sì l’isolamento culturale (altro segno positivo), ma che per contro non riconosce gerarchie di valori; mentre le comunità patrimoniali, come intese dalla convenzione UNESCO del 2003, sono invece gerarchiche e strutturate. La rete quindi spesso disintegra (metaforicamente) le comunità locali e le loro identità (intese qui come diversità culturali).

Scarica il documento completo